Incendio magazzino. Nicosia: atto inaccettabile dalla Vittoria sana

“Un ulteriore gravissimo episodio, inaccettabile dalla Vittoria sana”: questo il giudizio del sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, sull’incendio che ha devastato ieri un magazzino di prodotti ortofrutticoli di Vittoria.
“Non ci si può non ribellare – ha continuato il sindaco – a questi atti di criminalità. Il susseguirsi di questi incendi, già diversi in passato, ci desta grande preoccupazione. Evidente che a Vittoria la criminalità c’è e non sta con le mani in mano. Questo, nonostante i consistenti sforzi da parte delle forze dell’ordine, che sono da elogiare. Purtroppo, a tutt’oggi, non è arrivata alcuna risposta da parte del Governo centrale alla richiesta di ulteriore rafforzamento degli organici in termini numerici. Non si capisce, da parte del Ministero dell’Interno, la situazione di elevata criminalità in atto in quest’area. Criminalità a volte sommersa, a volte palese,con atti di di prepotenza, violenza e presenza come quello di ieri. Ancora una volta chiediamo più tutela per la collettività sana che dice no alla violenza”.

di Redazione26 Ago 2015 16:08