Rientrato l’allarme bomba, ma le indagini continuano

Si era temuto il peggio. Questa mattina alle 11, con una telefonata, un anonimo denunciava la presenza di un ordino a Palazzo di Giustizia. Subito i Carabinieri in servizio al tribunale hanno fatto sgomberare l’edificio, mentre i militari hanno cominciato ad ispezionare lo stabile, nel frattempo veniva allertato il corpo degli artificieri, con i cani anti-esplosivo da Catania.
I controlli, fortunatamente, hanno dato esito negativo e quindi è presumibile ritenere che la segnalazione è stata fatta da un mitomane. Tuttavia sono in corso indagini condotte dagli uomini dell’Arma sotto il coordinamento del Sostituto Procuratore di turno dott.ssa Monica Monego per chiarire tutti gli aspetti della vicenda.

di Rosario Distefano24 Apr 2015 18:04