Rugby B: Padua battuto, ma la classifica “tiene”

ovcollpad3In casa del Colleferro, quindi primo nella poule salvezza e legato ai biancazzurri da antica amicizia, il Rugby Padua ha perso (17-34), pagando il forte calo nella parte centrale del primo tempo, solo in parte riscattato dall’eccellente ripresa. Ma la sconfitta senza bonus (mete di Valenti e Muccio entrambe trasformate da Peppe Iacono più un piazzato del capitano) non ha complicato la posizione del quindici di German Greco, che appare, per certi versi, se non rafforzata almeno stabilizzata dalle sconfitte interne del Reggio Calabria (un punto di bonus difensivo) e soprattutto dello Svicat Lecce con la Capitolina Roma. La classifica vede adesso in testa Colleferro (20 punti) e Partenope (19), davanti a Padua e Reggio Calabria (7), Svicat (5) e Capitolina (4): in pratica in quattro lottano per evitare gli ultimi due posti che significano C1, e il Padua che che ha già giocato a Napoli e Colleferro. ovcollpad2Una situazione che certo non rassicura, ma nel complesso “abbastanza” accettabile, in particolare alla luce dell’ultima di andata (8 marzo), che vedrà lo Svicat Lecce in via della Costituzione e il Reggio Calabria a Roma con la Capitolina. Con un simile programma, è evidente che battere i leccesi, da qualche tempo avversari tra i più “affrontati” e sentiti, avrebbe un valore enorme: coach Greco lo sa benissimo e preparerà senza dubbio i suoi ragazzi al meglio. Sia dal punto di vista fisico, sia dal fondamentale punto di vista del corretto approccio mentale alla delicatissima sfida. ovcollpad4

di Gianni Papa24 Feb 2015 16:02