La Soaco esprime soddisfazione per l’accordo sui fondi ex-Insicem in favore del Pio La Torre

«Il management Soaco esprime la sua viva soddisfazione per l’ok dato dall’assemblea dei sottoscrittori dell’accordo di programma sui fondi ex Insicem, che saranno ora utilizzati per il potenziamento delle rotte da e per l’aeroporto di Comiso». Lo hanno dichiarato il presidente della Soaco, la società di gestione dell’aeroporto di Comiso, Rosario Dibennardo, e l’amministratore delegato, Enzo Taverniti.

«La proficua sinergia fra il commissario della Provincia regionale di Ragusa, Dario Cartabellotta, tutti i sindaci del territorio, e la deputazione nazionale e regionale, cui vanno i nostri sinceri ringraziamenti per la scelta effettuata», hanno proseguito Dibennardo e Taverniti, «dimostra quanto il gioco di squadra sia utile, anzi assolutamente necessario, per lo sviluppo del “Pio La Torre”. A questo punto, il 2015 davvero potrà essere l’anno della svolta per lo scalo ibleo, con nuove rotte, di sicuro almeno 3 nazionali e altrettante internazionali, e una costante crescita di traffico. A beneficio del turismo nell’area, ma anche dei business dei nostri tanti imprenditori».

di Redazione21 Gen 2015 17:01

Privacy Preference Center