Disabilità. Il presidente di “Handy Sport” scrive una lettera amareggiata al sindaco Piccitto

Riceviamo e pubblichiamo.

“Egr. Signor Sindaco ,
speravo in un suo segnale di vita, ma sia Lei, l’Assessore allo Sport Sig. Iannucci ,che il Presidente del Consiglio Sig. Iacono, non avete preso in considerazione la mia lettera pervenutavi una settimana fa, dove chiedevo dei chiarimenti circa la vostra intenzione nel sostenere la nostra Associazione Sportiva. Ma a quanto vedo non avevo torto nel credere nel vostro disinteresse totale. La cosa che mi fa più male è quella di sentirmi invisibile, anzi siamo diventati invisibili, perché questo è quello che siamo i circa 30 fra Atleti e Soci della Handy Sport. Dire che siamo amareggiati e poco, prendiamo atto della vostra scelta, ma ci permetta di esprimerLe tutta la nostra delusione e rabbia per non essere stati capaci (NOI) di farci conoscere meglio, perché dovevamo essere tutti i giorni davanti al suo ufficio e chiedere di essere ricevuti, oppure avere un amico consigliere o assessore, così le segnalava la nostra Associazione, sarebbe stato più informato o magari organizzare un bel convegno, così La invitavamo e magari parlava di Sport e Disabilità, lodando il lavoro fatto dalla Handy Sport.
Si, abbiamo sbagliato, perché pensavamo che la Sua Amministrazione si accorgesse di noi per quello che facciamo e non per quello che chiediamo. In 28 anni non ci era mai successo di diventare così invisibili e di Sindaci ne sono passati tanti, ma Lei li ha battuti tutti. Non si preoccupi, non la disturberemo più con le nostre lamentele, che magari la distraggono dai tanti problemi che ha in questo momento la nostra città, ma si ricordi che una delle cose positive che aveva Ragusa è la Handy Sport che ha contribuito notevolmente alla crescita sportiva, sociale e culturale della città da Lei amministrata.
Cercheremo altrove, in altri Comuni quello cha a Ragusa non ci viene dato, e non parlo dei soldi, ma di considerazione, rispetto e dignità.
Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo , Sig. Sindaco”.

di Redazione10 Dic 2014 09:12