Il sindaco Piccitto ed il presidente Iacono in visita al Comune di Licodia Eubea

Il Sindaco Federico Piccitto ed il Presidente del Consiglio Comunale Giovanni Iacono nel pomeriggio di ieri hanno reso una visita di cortesia a Licodia Eubea a Giovanni Verga e Alessandro Astorino, rispettivamente primo cittadino e presidente del massimo consesso del paese che sorge sul versante regionale nord occidentale dei Monti Iblei.

Nel corso del cordiale incontro sia il Sindaco Piccitto che il Presidente Iacono hanno espresso il loro compiacimento per la decisione assunta dal Consiglio Comune di Licodia Eubea che nella seduta del 27 settembre scorso, ha votato l’atto con il quale ha deciso di aderire al Libero Consorzio di Ragusa.
“Siamo estremamente contenti ed orgogliosi – hanno sostenuto gli amministratori iblei – della vostra decisione che potrà essere utile per cominciare a lavorare su un’idea strategica di sviluppo condiviso, facendo insieme sistema, per cogliere opportunità per una crescita comune nell’ambito dei settori di eccellenza a cominciare dal comparto agricolo al turismo dove è possibile attivare sinergie ed intercettare opportunità anche normative oggi ancora disattese e non percorse”.
L’opportunità di aderire al Libero Consorzio di Ragusa – ha tenuto a sottolineare il Sindaco Di Licodia Eubea, Giovanni Verga – è dettata dalla condivisione di strumenti di sviluppo economico ed analogie di tradizione e di cultura, contraddistinte, tra l’altro, dalla continuità territoriale dei due comuni che potrebbero insieme valorizzare le eccellenze in un rapporto di sinergia che possa unire in modo sistematico le filiere dell’agroalimentare, le attività culturali e turistiche”.
“Nei prossimi giorni – ha aggiunto il Presidente del Consiglio Comunale Astorino – saremo chiamati a promuovere un’adeguata campagna informativa per spiegare ai nostri cittadini che dovranno, attraverso un referendum fissato per il 23 novembre prossimo, esprimere la loro posizione in merito all’adesione di Licodia Eubea al Libero Consorzio di Ragusa, quali sono le motivazioni per le quali ci siamo espressi in Consiglio Comunale favorevolmente. La nostra posizione politica è dettata dalla piena condivisione del progetto Ragusa, da considerare un modello di efficienza, grazie alla presenza nel vostro territorio sia di gente laboriosa, sia di grandi capacità imprenditoriali. Non trascurabile è inoltre il fatto che gran parte degli abitanti di Licodia Eubea sono originari della provincia di Ragusa ed in particolare di Chiaramonte Gulfi”.
In riferimento alla necessità di organizzare, in vista del referendum, una campagna informativa rivolta agli abitanti di Licodia Eubea, sia il Sindaco Piccitto che il Presidente Iacono, hanno assicurato la loro massima disponibilità ad intervenire nel corso dei diversi momenti di incontro e confronto che saranno promossi dalla locale amministrazione comunale per spiegare appunto quelli che potranno essere i reciproci vantaggi dei due territori all’interno del Libero consorzio di Ragusa.

di Redazione13 Nov 2014 13:11