Rugby B: Montes si dimette via sms, la squadra a Gurrieri e Farinelli

Un banale sms ha chiuso l’avventura di Guillermo Montes, durata quattordici settimane sulla panchina del Padua: non è stata una scelta della società ma una decisione del tecnico, che nell’occasione ha annunciato l’intenzione di far ritorno in Argentina. Le dimissioni di coach Montes, preso a luglio nel nome di una scelta societaria che andava anche oltre l’aspetto sportivo puntando all’uomo in grado di far crescere il Padua sotto ogni aspetto, hanno sorpreso l’intero ambiente: di sicuro in negativo, poiché la squadra non avrebbe proprio avuto bisogno di novità del genere nel momento particolarmente delicato che sta vivendo. Capitan Iacono e compagni, infatti, hanno sulle spalle due sconfitte (nette) e sono attesi da due trasferte durissime (domenica a Messina la prossima a Reggio Calabria): logico quindi che sarebbe stato necessario serrare le fila, stringere i denti e tirare fuori il massimo da tutti. Il presidente Vindigni ha rivelato che la decisione non aveva avuto alcun preavviso e che, di conseguenza, la società si è trovata spiazzata, ma, augurate (signorilmente) all’ex coach le migliori fortune, ha subito avviato la ricerca del sostituto. Che non sarà facile e neppure destinata a concludersi in tempi brevi, a dispetto del fatto che le necessità di campionato impongano comunque di provvedere per l’immediato. La soluzione trovata, a nostro avviso, è molto più che una “soluzione tampone”, perché il quindici di serie B è stato affidato a Peppe Gurrieri, d.t. e coach dell’under18, una vita sulla panchina della prima squadra, conoscitore dell’ambiente e degli “umori” dei ragazzi come nessun altro: il valido, perfetto “uomo per tutte le stagioni”. Con lui, che ha accettato per spirito di servizio (e infinito amore per il “suo” Padua) l’ex nazionale Guido Farinelli (oltre che ex Primavera Roma, Cus Roma e Rugby Roma in A), da quest’anno a Ragusa per collaborare con la società nel settore giovanile. La coppia di traghettatori (al momento nessuno sa quanto durerà la traversata) ha subito un difficile compito da svolgere: ricostruire il morale e recuperare le energie fisiche e mentali della squadra dopo il micidiale inizio, cercando di invertire la rotta già nella durissima trasferta in casa dell’Amatori Messina. Quanto a qualità tecniche e umane sono sicuramente in grado di farcela e bene: se avranno anche un pizzico di buona sorte…. Auguri. Nella foto da sn Guido Farinelli e Peppe Gurrieri

di Gianni Papa17 Ott 2014 21:10