L’assemblea provinciale di Territorio plaude la scelta di Dipasquale

Come sempre, molto partecipata l’assemblea provinciale di Territorio, convocata dopo la decisione dell’On.le Dipasquale di lasciare il gruppo parlamentare de “Il Megafono” e di chiedere la tessera del PD.
Molti gli interventi, terminati solo a tarda ora e dai quali è emerso unanime l’apprezzamento per la decisione del leader Dipasquale, da considerarsi chiara e coerente evoluzione del percorso politico sviluppato fin qui dall’intero movimento.
Secondo il commento unanime, le stesse ragioni che più di due anni fa hanno dato fondamento alla scelta di schierarsi a fianco di Crocetta, e che ancor oggi stanno alla base di un convinto appoggio alla linea del Governatore, dettano oggi la scelta di aderire al progetto politico innovativo e riformista di Renzi, presidente del consiglio e segretario del PD.
Nel corso degli interventi sono state annunciate le volontà di diversi esponenti di richiedere la tessera del PD e di dare così seguito alla volontà di partecipare alla realizzazione di un programma che vuole cambiare l’Italia.
Al contempo, Territorio non morirà.
Il laboratorio politico dovrà rimanere luogo di scambio e confronto, com’è stato fino ad oggi, per conservare il patrimonio di esperienze e di rapporti che lo hanno reso irrinunciabile.

di Redazione24 Ott 2014 14:10