Rugby: Padua, presentazione a Marina, poi prima amichevole

padua141Weekend in passerella per il Padua Rugby Ragusa. Sabato sera, per “Bacco in porto” , nel quadro dell’“Addio all’Estate 2014”, ha presentato nella piazzetta del porto turistico di Marina le squadre che parteciperanno ai vari campionati: domenica, al campo di via della Costituzione, ha giocato l’amichevole con la Nissa, mettendo in mostra un buon potenziale per dire la sua nella serie B al via domenica 5 ottobre. Tanta gente (quasi un migliaio) ha assistito alla presentazione delle diverse formazioni, alla presenza del ct della Nazionale Jacques Brunel e del team manager azzurro Gino Troiani, sul palco a salutare la pattuglia biancazzurra grazie a RugbyljaHub. La serata si era aperta con i protagonisti degli inizi, “quelli del 1967”, insieme con i cuccioli Padua, bambini dai 5 ai 10 anni, ai primi giorni di palla ovale ma già col rugby nel cuore. A seguire le under14, under16 e under18 e le “ mamme del Terzo Tempo”, che anche al porto hanno spiegato “con i fatti” ai tanti presenti il piacere di condividere questo, invidiato momento esclusivo del rugby. Infine la prima squadra, guidata dal neo allenatore Guillermo Montes, che, fedele al credo della condivisione di tutto tra i componenti della squadra, dopo il bacio alla presentatrice Liliana Beninato, ha “imposto” a tutti i giocatori di imitarlo: richiesta apprezzatissima ed esaudita, ovviamente, a tempo di record. Applausi anche per Giuseppe Zambuto, titolare di RugbyOutlet, da quest’anno sponsor tecnico. In chiusura brindisi alle fortune del Padua con Jacques Brunel, Gino Troiani, il presidente Vittorio Vindigni, e il responsabile di RugbyljaHub Pancrazio Auteri. Domenica mattina l’amichevole con la Nissa: come da copione per la prima della stagione, solo con rari sprazzi di buon rugby, veloce e grintoso. Prova nel complesso accettabile di tutti gli elementi schierati dal coach argentino: migliore reparto la mischia, sempre alla pari di avversari più pesanti, spesso anche ricacciati indietro. Successo biancazzurro (22-5, due mete di Campanella, una di Valenti e Modica) e coach Montez moderatamente soddisfatto non scontento, trattandosi della prima: però – ha ricordato – . Domenica prossima si replica al Tomaselli di Caltanissetta

di Gianni Papa15 Set 2014 08:09