Ragusa. L’ass. Corallo indaghi sulle cause di questi continui sbalzi di tensione

In questi giorni chi abita nel centro storico di Ragusa superiore, si è accorto di vari sbalzi di tensione, specie durante le ore notturne. L’energia elettriva va e viene. Il Comune di Ragusa, da due giorni sta inviando delle note dove spiega come questi sbalzi stanno compromettendo gli impianti di sollevamento delle acque. Addirittura, questa notte, le continue interruzioni di energia elettrica hanno danneggiato alcune tubature. Il guasto è stato prontamente riparato, assicurano dal Comune, nonostante ciò l’assessore Corallo non si sente di escludere, con assoluta certezza, possibili disagi per tutt’oggi, perciò ha potenziato il servizio di autobotti.

La domanda che ci poniamo e che poniamo all’assessore Corallo è un’altra. Da cosa dipendono questi sbalzi di tensione? Ci sono dei lavori in corso? Alcuni parlano dell’elettrodotto di Malta, che in un modo o nell’altro interferirebbe con il nostro sistema di distribuzione di energia elettrica. Ora se questa è una possibilità, non lo sappiamo, vorremmo però che l’assessore facesse chiarezza sulla vicenda.

 

 

 

 

di Rosario Distefano12 Set 2014 11:09

Privacy Preference Center