Kamarina e la “Notte dei Musei”

Nel corso della Notte Europea dei Musei che si svolgerà a Camarina, nel Museo Regionale, saranno esposti per la prima volta al pubblico più di duecento reperti archeologici fra cui in particolare una decina di preziosissime epigrafi funerarie in pietra.
Inoltre saranno presentati circa un centinaio di reperti in bronzo: armi greche, pesi, gioielli di epoca bizantina. Infine sarà presentata la collezione appartenuta all’Archeologo Biagio Pace con la famosa iscrizione del medico egiziano Eudemon.
“C’è molta attesa – ha dichiarato il Direttore l’Archeologo Distefano – perché i reperti che presenteremo sabato 17 maggio non sono stati mai esposti al pubblico”.
È prevista nel corso della manifestazione “La Notte Europea dei Musei” l’inaugurazione di tre nuovi settori del Museo e poi un collegamento con la Glyptotek di Copenaghen da dove Jan Jacobsen annuncerà il prestito di un sarcofago al Museo di Camarina per una mostra archeologica internazionale.
“L’Archeologia è quì! – aggiunge Distefano – il Museo offrirà ai suoi visitatori una occasione unica per fruire del ricco patrimonio archeologico”.

di Redazione16 Mag 2014 15:05