Primo incontro tra i rappresentanti dei comuni iblei per l’Expo 2015

Il sistema ibleo all’Expo 2015 come soggetto unitario. E’ questo il tema dell’incontro, tenutosi stamani in sala giunta a Ragusa, su cui si sono confrontati i rappresentanti dei comuni della ex-provincia di Ragusa, su invito dell’assessore alle Risorse Economiche e Patrimoniali del Comune di Ragusa, Stefano Martorana.

L’incontro è servito a definire un percorso comune per presentare un progetto unitario, finalizzato a promuovere le tante realtà economiche del territorio ibleo, in sintonia con i temi di Expo 2015.

“E’ necessario – afferma Martorana – cogliere la grande opportunità che un evento di portata mondiale quale Expo 2015 può offrire anche al nostro territorio, in termini di immagine e promozione. Dobbiamo prepararci al meglio, presentando una proposta unitaria, che consenta a tutta l’area iblea di cogliere questa opportunità, privilegiando le peculiarità e le eccellenze produttive del nostro sistema territoriale. Occorre proporsi come soggetto unitario e con proposte condivise da promuovere attraverso la Regione Siciliana, a cui spetta il compito di definire la presenza della Sicilia all’interno del Padiglione Italia. Bisogna, pertanto, attivare presto un dialogo diretto con la Regione, e in particolare con l’assessorato alle Attività Produttive”. All’incontro non ha partecipato il solo comune di Modica.

“Un’assenza – dichiara l’assessore Martorana – che registro con dispiacere, esprimendo al tempo stesso l’auspicio che, già a partire dai prossimi incontri, si possa attivare da subito un percorso comune su questo fronte”.
Il gruppo di lavoro si riunirà nuovamente il prossimo 17 aprile, a Palazzo dell’Aquila, alla presenza dei funzionari competenti di ogni comune, per un confronto operativo.

di Redazione11 Apr 2014 07:04