Le “tette della madre terra”, la nuova escursione dei Kalura

Cari camminatori e amici di Kalura, domenica vi condurremo sulle “tette della madre terra”, così vengono chiamati Monte Raci e Monte Racello, alti e isolati colli di forma pressochè conica, ultimi contrafforti meridionali dei Monti Iblei che assieme al Monte Tabuto e a Cozzo Chiavola delimitano a sud est la piana di Comiso in provincia di Ragusa.

Dalla loro cima, 610 metri il primo e 433 metri il secondo, si godono vedute mozzafiato dei paesaggi circostanti: dalla piana di Comiso al golfo di Gela, dall’Etna ai vicini Monti Erei. Oltre alla valenza paesaggistica, i monti rivestono interesse soprattutto archeologico in quanto rappresentano alcuni dei più importanti siti della preistoria Siciliana quali le miniere di Selce di Monte Tabuto che ricadono in questa area.

Escursione ad anello di 10 km, di media difficoltà(due orme) per escursionisti abituali, in gran parte fuori sentiero, caratterizzato da una discreta alternanza di salite e discese e interrotto spesso da muri di pietra a secco da scavalcare, e in minor parte su mulattiere e asfalto secondario. Si consiglia sempre il classico equipaggiamento da escursione giornaliera invernale e cioè: Scarponi da trekking a collo alto, zaino piccolo da escursione giornaliera(capacità max consigliata 30 lt), mantellina per la pioggia o giacca impermeabile, pile o felpa, berretto di lana, acqua e pranzo a sacco.
Appuntamento per la partenza alle 8,30 in Piazza Libertà a Ragusa. E’ richiesta la prenotazione. Per eventuali altri luoghi e orari d’incontro vi preghiamo di contattarci
per stabilirli di comune accordo.

Per maggiori info e prenotazioni:
segreteria Kalura tel 327.0069217 – mailto:info@kalura.org

di test10 Feb 2014 08:02