Al via la XXII giornata del malato

L’Ufficio diocesano per la Pastorale della salute, in occasione della Giornata mondiale del malato, ha promosso un articolato calendario di appuntamenti che si terranno dal 7 al 15 febbraio.

“La XXII giornata mondiale del malato – dice il direttore dell’Ufficio diocesano, don Giorgio Occhipinti – viene celebrata l’11 febbraio ma noi abbiamo cercato di predisporre tutta una serie di incontri che serviranno da corollario all’evento e che ci introdurranno ancora meglio nel difficile percorso di sostegno e di assistenza a chi sta male”. Il calendario di eventi avrà il sostegno dell’Ufficio regionale per la Pastorale della salute, del Comune di Ragusa, dell’Asp di Ragusa, dell’Associazione volontari ospedalieri oltre che, ovviamente, della Diocesi di Ragusa. Il primo di questi appuntamenti è in programma venerdì 7 febbraio, alle 17, alla sala Avis di via della Solidarietà, con il seminario organizzato in collaborazione con l’associazione di clownterapia “Ci ridiamo su” sul tema “Gioia e guarigione”.

“L’associazione – aggiunge don Occhipinti – opera mediante la figura del clown dottore negli ospedali con i bambini, le persone anziani, i diversabili, nelle case di cura, in missioni umanitarie e in tutte le situazioni di disagio socio-sanitario. Questo incontro rappresenterà un’occasione per conoscere più da vicino una disciplina che è in grado di mobilitare le risorse delle persone con disagio: si chiama Gelotologia ed è la Scienza del sorriso. Vale a dire lo studio della relazione tra il fenomeno del ridere e la salute psicofisica della persona”. Altri appuntamenti sono in programma sabato 8 febbraio (alle 17 nella cappella dell’ospedale Civile ci sarà la celebrazione eucaristica e la benedizione dei malati), domenica 9 febbraio (con la celebrazione eucaristica e la benedizione degli anziani, sempre alle 17, nella casa madre delle suore del Sacro cuore di Ragusa), lunedì 10 febbraio (con la giornata regionale congiunta sull’Alzheimer che si terrà alle 16 alla sala Avis di Ragusa con la partecipazione dell’Ufficio regionale per la Pastorale della salute). In occasione della Giornata mondiale del malato, poi, sono previste celebrazioni eucaristiche a tema nei vicariati.

di test01 Feb 2014 12:02