Erogazione idrica a Ragusa. A breve verrà riparato il guasto

acqua rubinettoL’Assessore ai lavori pubblici Stefania Campo ha promosso presso la sede dell’Assessorato di Piazza San Giovanni un incontro con i tecnici comunali del servizio idrico per fare il punto della situazione sul guasto verificatosi nella nottata di ieri all’impianto di biossido di cloro. Nel corso dell’incontro è stato comunicato che un tecnico della ProMinent Italiana sr.l., società che ha fornito al Comune l’impianto di biossido di cloro per il trattamento delle acque, sarà nella mattinata di domani a Ragusa per verificare la reale natura del guasto che da ieri ha costretto i tecnici del servizio idrico a sospendere l’immissione nella rete idrica comunale dell’acqua proveniente dalla Sorgente Misericordia e dai Pozzi B e B1. Potrebbe soltanto trattarsi di un semplice blocco della scheda elettronica che gestisce l’impianto, tutt’ora in garanzia, che eviterebbe così la sostituzione del pezzo che comunque è stato già ordinato.
Intanto sono pervenuti stamani i risultati delle analisi dei campioni d’acqua prelevati ieri dai pozzi B e B1. Soltanto quelli relativi a quest’ultimo hanno fatto registrare dei valori superiori alla soglia consentita. Per questo motivo l’Amministrazione Comunale ha disposto la chiusura del pozzo. Ciò determinerà per qualche giorno una diminuzione complessiva di immissione di acqua nella rete idrica cittadina nella misura di circa 45 lt al secondo. Le zone della città in cui si registrerà un’erogazione idrica per un minor numero di ore al giorno, saranno quelle comprese tra Corso Mazzini e Piazza Repubblica. “Contiamo di risolvere nel giro di pochi giorni il problema presentatosi – dichiara l’Assessore ai lavori pubblici Stefania Campo – per essere in grado entro la metà della settimana prossima di far tornare nella piena normalità il servizio di erogazione idrica”.

AGGIORNAMENTO:

“La situazione complessiva del servizio di distribuzione idrica in città è sotto controllo”. A dichiararlo è l’Assessore ai lavori pubblici Stefania Campo che sta seguendo con particolare attenzione gli interventi che i tecnici dell’ufficio idrico del Comune hanno avviato per risolvere il problema derivante dal guasto, registratosi nella nottata di martedì scorso, all’impianto di biossido di cloro, utile al trattamento dell’acqua della sorgente Misericordia e dei pozzi B e B1. “Stamattina – rende noto l’Assessore Campo – un tecnico della ProMinent Italia, ditta che ha fornito l’impianto ancora in garanzia e al momento non funzionante – ha effettuato un sopralluogo e verificato il blocco della scheda elettronica che gestisce l’intero sistema di trattamento. E’ stato quindi concordato che è necessario sostituire il pezzo e che entro la metà della settimana prossima operari specializzati saranno a Ragusa per realizzare l’intervento necessario”. Intanto i tecnici comunali del servizio idrico hanno accertato nella giornata di ieri una perdita alla conduttura che collega l’impianto di Contrada Lusia al serbatoio Palazzello. Per questo motivo lunedì mattina per circa tre ore è previsto un fermo dell’impianto per eseguire l’intervento. Al momento – assicurano dal servizio idrico comunale – non si registrano comunque disagi per l’utenza anche se in alcune zone della città, per qualche giorno ancora, sarà diminuito il numero di ore giornaliero di erogazione dell’acqua”.

di Redazione11 Ott 2013 10:10