Strisce blu a Pozzallo, incontro tra Ascom e Comune

striscebluLa vicenda strisce blu al centro di un incontro a palazzo di Città. Sollecitato dal presidente della sezione Ascom di Pozzallo, Gianluca Manenti, il confronto ha visto la presenza dell’assessore Francesco Gugliotta con delega alla Polizia municipale, del comandante Luigi Bottaro, nonché del responsabile della concessionaria del servizio. Presente anche una delegazione di cittadini e commercianti. Sotto i riflettori, soprattutto, il regolamento degli spazi e dei tempi legati al servizio di parcheggio a pagamento. “Siamo arrivati in maniera concorde – afferma Manenti – ad una soluzione, anche per cercare di smorzare il malcontento venutosi a creare in questi giorni proprio a causa della suddetta vicenda”.
Agli automobilisti saranno garantiti dieci minuti di cortesia. Chi parcheggia dovrà solo scrivere su un pezzo di carta, visibile all’operatore, l’ora di arrivo. Le indicazioni relative saranno apposte sulle tabelle indicative del servizio così come le informazioni sui punti vendita delle park card presenti in zona. Inoltre, ai residenti in corso Vittorio Veneto e in piazza Rimembranza sarà rilasciato un solo pass per ciascun nucleo familiare. Già da lunedì prossimo sarà possibile protocollare, in proposito, la richiesta con autocertificazione di residenza o certificato negli uffici comunali.
“L’incontro – prosegue Manenti – è stato positivo in quanto si è raggiunta la soluzione auspicata. Abbiamo così restituito piena fiducia sul servizio ai cittadini e agli operatori commerciali. Del resto, in questi ultimi mesi, siamo stati sempre più vicini agli associati allo scopo di prendere atto delle varie problematiche presenti nel settore per cercare di migliorare le condizioni di crescita e di sviluppo della città. Siamo disponibili e aperti a tutte le sollecitazioni provenienti dagli operatori del settore affinché, attraverso le interlocuzioni con l’ente locale territoriale o con gli altri soggetti competenti, si riescano a dare le risposte necessarie per migliorare le condizioni della categoria”.

di Redazione06 Set 2013 10:09