Santa Croce : rischio rissa in Piazza Mercato

Carabinieri Santa Croce CamerinaPiazza Mercato a Santa Croce Camerina ieri sera è stata teatro non solo della manifestazione dedicata a Tano Rizzo ma anche dell’ennesimo episodio  che poteva degenerare in violenza. Erano circa le 21.30 e la piazza era affollata, in attesa che gli attori salissero sul palco, quando un ispettore capo della polizia municipale  ha  sentito un rumore di bottiglie rotte. Il colpevole è  un extra comunitario decisamente ubriaco che all’avvicinarsi del vigile e di un suo collega, che lo invitano a raccoglierne i cocci, invece di desistere viene aiutato da altri suoi connazionali che accerchiano i due. La situazione si fa pesante. L’ispettore decide di chiedere rinforzi ai carabinieri ma i sei si allontanano prima di essere identificati. La scelta di lasciarli andare è stata obbligata. Ha prevalso la sicurezza delle centinaia di persone che assistevano alla commedia e non si è voluto scatenare il panico con azioni che potevano avere uno svolgimento imprevedibile.
Non vogliamo creare inutili  allarmismi ma  è giusto mettere in evidenza come le forze dell’ordine in servizio nella cittadina possono essere  insufficienti specialmente durante manifestazioni pubbliche.
Santa Croce è  ad alta concentrazione di extra comunitari di cui la maggior parte perfettamente integrata ma l’arrivo, da qualche mese a questa parte,  di numerosi giovani senza lavoro e senza casa ha reso precario un equilibrio già in bilico. Per il sindaco Iurato si sta facendo tutto il possibile per arginare questa emergenza ma abbiamo l’impressione che il possibile non basti e occorre organizzarsi per i miracoli magari con la partecipazioni di tutte le istituzioni …. Prefettura compresa.

di Redazione07 Set 2013 18:09