Comiso: trasferimento museo “Cetacei e Tartarughe Marine”

COMISOAl via i lavori per il trasferimento della Sezione museale “Cetacei e Tartarughe Marine” dall’attuale allocazione in Piazza delle Erbe a Via degli Studi nella sala dell’ex Centro Servizi Culturali.
Ne dà notizia l’assessore alla Cultrua Giulia Digiacomo la quale commenta che si tratta di un progetto che consentirà di unire fisicamente le due sezioni, paleontologica e zoologica, al fine di creare un unico polo museale che realizzerà un vero e proprio percorso di conoscenza che si snoda attraverso tutte le sale espositive attualmente presenti, e darà la possibilità, attesa la maggiore ampiezza dei locali a disposizione, di allestirne delle nuove per dare un’adeguata ostensione al patrimonio scientifico in dotazione. “Il Museo di Comiso quale struttura aperta a tutti i cittadini di ogni ordine e grado, alle famiglie, gruppi organizzati ed alle scuole in particolare, è diventato nel corso degli ultimi anni una delle realtà più importanti dell’Italia meridionale – conclude l’assessore Digiacomo -. La creazione di un unicum per riuscire a sviluppare tutte le potenzialità, una nuova prospettiva per pensare al Museo di Storia Naturale di Comiso: una risorsa da vivere e da far vivere ai visitatori attraverso la spettacolarità e grandezza dei reperti esposti”.

di Redazione23 Set 2013 12:09