24° memorial Pppe Greco. Scicli, sabato 28 settembre

peppegrecoSi rinnova sabato 28 settembre 2013, l’appuntamento con il Memorial , la podistica internazionale che dal 1990 a Scicli vede la presenza dei più grandi campioni del fondo mondiale. Quest’anno c’è stato il rischio che il , dopo 23 edizioni, potesse chiudere i battenti per problemi economici con sponsor che latitano e le amministrazioni che ormai non garantiscono più contributi adeguati ad eventi di questo spessore che fanno accendere i riflettori su tutto il territorio ibleo.
Gianni Voi patron del «Peppe Greco» con un grande sforzo organizzativo ed economico è riuscito a mantenere in vita l’evento e così sabato 28 settembre 2013, in notturna (via alle 20,30) i riflettori dello sport mondiale si riaccenderanno a Scicli, il centro ibleo che in tutti questi anni ha regalato alle migliaia di appassionati, pagine di storia dell’atletica.
Il «Peppe Greco» di Scicli ha continuato ad applaudire grandi campioni e lo scorso anno è arrivato l’ennesimo successo africano con la vittoria del keniano Hillary Bii, nella gara valida anche come tricolore sui 10 km che ha visto la vittoria di Domenico Ricatti. E quest’anno lo spettacolo non mancherà con una grande sfida Etiopia-Kenya. Gianni Voi è infatti riuscito ad assicurarsi la presenza di tre campioni come l’etiope Imane Merga e i due keniani Edwin Soi e Thomas Longosiwa, il podio del 2011 che infiammò il competente pubblico di Scicli. Soi infatti non riuscì a compiere l’impresa di vincere per la 4ª volta il «Peppe Greco» ed eguagliare così un grande campione protagonista per le strade di Scicli, come l’etiope Haile Gebrselassie. Quest’anno Soi inseguirà il poker ma si troverà sulla sua strada due campioni come Merga e Longosiwa e altri grandi fondisti che arricchiranno la «starting list» ufficiale che in questi giorni verrà svelata ufficialmente e che vede già in chiave azzurra la presenza del campione italiano Domenico Ricatti e del formidabile fondista modicano Giuseppe Gerratana, che a Scicli sarà sostenuto alla grande dal pubblico ragusano.

di Veronica Barbarino25 Set 2013 11:09