Arresto per rapina

LONGONI Maurizio-  Pinerolo (TO)Nella serata di ieri il personale della Squadra Mobile di Ragusa in collaborazione con quella di Torino ha tratto in arresto Maurizio Longoni, torinese di anni 32, pluripregiudicato, perché resosi responsabile dei reati di rapina e lesioni personali.
Il predetto, infatti, unitamente ad una complice, in atto latitante, venivano individuati quali autori di una rapina avvenuta lo scorso 23 febbraio 2013 a Catania ai danni di S. M. ragusano di anni 23 che era stato aggredito nei pressi della Stazione Centrale, ove si era recato per incontrare una ragazza conosciuta sul Web, da uno sconosciuto armato di coltello. Rientrato a Ragusa nella stessa serata in compagnia della giovane appena conosciuta, lo S. M. veniva nuovamente aggredito dalla stessa persona che era entrata in azione a Catania. Pertanto, questa Squadra Mobile, ritenendo che potesse trattarsi di una condotta criminale ben collaudata, basata sull’adescamento della vittima via Web da parte della complice la quale, a sua volta,”organizzava” l’incontro facendo in modo che la vittima presunta si recasse in un punto preciso, all’uopo prescelto, ove veniva assalita dall’odierno arrestato, peraltro gravato da precedenti specifici, richiedeva ed otteneva dalla locale A.G. i tabulati delle utenze contattate dalla vittima, riuscendo ad individuare i due malviventi e a suffragare gli indizi raccolti sui luoghi ove erano avvenute le aggressioni.
Stante la variegata C.N.R. inoltrata alla Procura della Repubblica di Ragusa e trasmessa a Catania per competenza, l’A.G. etnea emetteva l’O.C.C.C. che nella serata di ieri
veniva eseguita nei confronti del LONGONI Maurizio, che dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale Cutugno Lo Russo di Torino, a disposizione dell’ A.G. procedente. Sono in corso attivissime indagini al fine di rintracciare la complice, in atto irreperibile.

di Redazione12 Lug 2013 11:07