Lo sbarco in Sicilia

sbarcoIn occasione del 70° Anniversario dello sbarco dei canadesi in Sicilia avvenuto il 10 luglio del 1943 con un’imponente operazione militare alleata denominata “Operazione Husky”, nella mattinata di venerdì 5 luglio 2013 si è svolta, presso l’Ambasciata canadese a Roma, un’importante cerimonia a ricordo di questo evento, con la presentazione ufficiale del programma delle celebrazioni che avverranno in Sicilia dal 10 luglio al 1 agosto 2013.
Molti gli invitati presenti fra cui alte personalità istituzionali e militari canadesi, italiane, americane e inglesi, ricercatori storici, scrittori, giornalisti, e lo staff organizzativo di “OH2013”, l’organizzazione civile canadese presieduta da Mr. Steve Gregory, con i loro collaboratori italiani.  L’operazione Husky 2013 ha l’obiettivo di onorare e ricordare la memoria dei soldati canadesi che hanno combattuto nelle operazioni militari in Sicilia nei mesi di luglio e agosto del 1943, in particolare i circa 600 di loro che caddero in combattimento.
Tutti gli ospiti sono stati accolti dall’Ambasciatore canadese James Fox, e dal Colonnello Tony Battista addetto della difesa canadese presso l’Italia e cerimoniere ufficiale di questo importante evento internazionale.
Dopo i saluti ufficiali del Colonnello Battista, la presentazione dei relatori, e l’ inno nazionale canadese e italiano, l’Ambasciatore Fox ha tenuto un breve discorso sull’importanza di questa cerimonia e di cosa rappresenta per il popolo canadese e italiano. Il programma della cerimonia è proseguito con i seguenti interventi :  Il ricercatore storico di Frosinone e collaboratore di “Operation Husky 2013” Paolo Sbarbada, ha fatto una panoramica storica sugli eventi del luglio 1943 in Sicilia, che hanno coinvolto i soldati canadesi durante la campagna militare per la liberazione dell’isola.  * Mr. Steve Gregory, presidente di “Operation Husky 2013”, ha illustrato ai presenti, il progetto e le finalità dell’associazione, accennando al programma degli eventi commemorativi che si terranno in Sicilia dal 10 luglio 2013.  In particolare una delegazione canadese a partire dal 10 luglio viaggerà da Pachino a Palermo ripercorrele tappe dell’avanzata alleata. Giovedi 11 ci sarà una cerimonia a Ispica, venerdi a Modica e sabato a Ragusa. In contemporanea è prevista un’altra manifestazione organizzata da  un  gruppo che fa riferimento alle truppe americane ed inglesi. Ci saranno anche dei mezzi militari d’epoca. Orientativamente, l’autocolonna giungerà a Marina di Ragusa verso le ore 11:45-12:00 di giovedì  11 luglio 2013, ove sosterà sul lungomare Andrea Doria e piazza Malta. Ripartirà alla volta di Ragusa percorrendo la S.P. 25, sostando lungo il percorso in contrada Camemi (arrivo previsto verso le ore 16:30-17:00) per deporre una corona di fiori presso la lapide commemorativa collocata sulla casamatta/monumento esistente in quella contrada, in onore dei Caduti del caposaldo lì esistente durante il secondo conflitto mondiale. Nel tardo pomeriggio/sera giungerà a Ragusa, ove sosterà per l’esposizione dei mezzi in piazza Libertà fino alla mattina del giorno 12, quando partirà alla volta di Catania.

 

di Direttore09 Lug 2013 23:07