Rugby under 12: il Cus Milano al 1. Trofeo Ercolino organizzato dall’AudaxClan

audclercolUna settantina abbondante di giovanissimi rugbisti, osservati e coccolati dalla tribuna dagli amorevoli occhi di oltre 250 genitori e parenti, compresi una ventina di papà e mamme milanesi, hanno salutato la felice e riuscitissima prima edizione del “Trofeo Ercolino”, bella iniziativa dell’AudaxClan organizzata in chiusura della stagione agonistica. Nel pieno rispetto di tutto ciò che  rende straordinario il rugby, come voglia di stare insieme, spirito di gruppo, agonismo, valori di lealtà e sportività e, prima di tutto, divertimento allo stato puro, il trofeo ha visto affrontarsi sull’erba del Selvaggio le giovani speranze della pallaovale ragusana e milanese, divise in quattro squadre (le due della “Vann’Antò”  sotto la guida della prof. Gianna Giummarra, l’AudaxClan e gli ospiti lombardi guidati dal coach argentino Pablo Peralta). Sei divertenti incontri, diretti da dirigenti e tecnici dell’AudaxClan, di buona tecnica e molto corretti ma anche molto combattuti, con vittorie e sconfitte equamente divise come si conviene a giovanissimi in piena formazione: sudato prologo al festoso terzo tempo, di rigorosa “marca ragusana” nelle proposte, allestito dagli stessi genitori dei ragazzi. La partecipazione al trofeo del Cus Milano, avviata grazie al soggiorno del gruppo meneghino al Margherita Beach e proseguita con l’invito rivolto dalla società del presidente Sartorio, ufficializza un rapporto di amicizia e collaborazione ancora alle prime battute ma destinato a successivi “passaggi” di sicuro, reciproco gradimento, che, dopo il gemellaggio, prevedono il ricambio della visita da parte dei ragusani, con le formazioni under 12 ed under 14. L’ultimo atto prima dell’arrivederci prevede per l’AudaxClan  la festa di chiusura,  in calendario dalle 20 di venerdì 28 giugno al City.

di Gianni Papa12 Giu 2013 18:06