Il rugby Padua a Iesi

rugbyspareggio

Domenica, infatti, tutti quelli che hanno un cuore “latte e cielo”, un cuore biancazzurro, se potessero si sdoppierebbero per essere allo stesso tempo nelle Marche e in Campania. Perché domenica le due maggiori formazioni del Padua Rugby Ragusa, la Senior e la selezione Under 20, saranno impegnate in altrettanti finali che, in caso di successo, li porterebbero a militare, nella prossima stagione, nei campionati di serie B e Under 20 Élite.

E se per la formazione Senior si tratta solo della partita di andata, quindi con eventualmente la possibilità di recuperare un accidentale risultato negativo, per i ragazzi di coach Novello, invece, siamo già al classico incontro da “dentro o fuori”.

I novellini, infatti, dopo aver perso al Petrulli di Ragusa per 14 a 22 con i pari età del Benevento, domenica saranno chiamati all’impresa per ribaltare il risultato dell’andata e coronare una stagione trionfale.

Ma battere in casa loro i giovani campani non sarà cosa facile. Forte in ogni reparto, l’Under 20 beneventana si è anche dimostrata squadra cinica e capace di approfittare di ogni errore commesso dall’avversario.

I paduini, però, non sono da meno, ce lo hanno dimostrato durante tutta la stagione regolare, e anche domenica, fino a due terzi di gara, hanno tenuto benissimo testa all’avversario. I ragusani, dunque, hanno tutte le carte in regola per andare in terra campana e fare risultato.

Ne è convinto anche Enzo Novello. «Sappiamo che non sarà facile, ma in questi giorni ho visto negli sguardi dei ragazzi una voglia che mi fa ben sperare per la partita. E poi, lo avete visto tutti, fino a quando non abbiamo subito la loro seconda meta, eravamo avanti nel punteggio e stavamo governando l’incontro».

In settimana i giovani paduini si sono allenati con impegno, prestando molta attenzione soprattutto a quelle sbavature che sono poi risultate decisive per le sorti della partita di andata.

Ancora Novello: «Abbiamo provato alcune nuove soluzioni di gioco che, a mio parere, ci potrebbero permettere di ribaltare il risultato dell’andata. Al Petrulli si è visto chiaramente: le due squadre si equivalgono e sono stati alcuni episodi a decidere la partita. Speriamo che a Benevento questi ci siano favorevoli».

Perché il Padua guadagni l’Élite diversi possono essere i risultati favorevoli. Il più facile è quello di vincere con almeno 9 punti di scarto, segnando almeno lo stesso numero di mete marcate dai campani.

La comitiva biancazzurra partirà stasera, in pullman, alla volta di Benevento, dove alloggerà in un grande albergo del capoluogo sannita. La partita, invece, si disputerà domenica, con fischio d’inizio alle ore 11:00.

Frequenti aggiornamenti saranno dati nel corso della diretta streaming della partita della formazione Senior, che sarà trasmessa sui siti Ragusarugby.it e Rugbyterzotempo.net.

 

di Redazione24 Mag 2013 20:05