Le grandi mostre e chi le ha viste? Lo scandalo turistico della Regione.

mitoIl turismo siciliano è alla canna del gas. Non tanto per mancanza di soldi ma perchè fino ad oggi chi ha gestito leggi e fondi non aveva la minima competenza nel settore creando solo disservizi e malumori tra gli operatori. Ci siamo lamentati in più occasioni della assoluta mancanza di Governance regionale nonostante la confusione che si è ingenerata con  i distretti ed i comitati regionali.Oggi alla Bit di Milano la regione non sarà presente e a Ragusa, proprio perchè non ci sono direttive regionali precise, la Provincia si è intestata una presenza, frettolosa, con la scusa che qualcuno doveva pur esserci. C’è poi lo scandalo del circuito del Mito dove sono stati sperperati milioni acquistando spettacoli che valevano appena il 10 per cento di quanto speso, finanziando mostre che  si potevano fare con  qualche decina di migliaia di euro ma costate addirittura milioni e così via. Più di uno scandalo un vero affare per chi  ha fatto le scelte dislocandole solo in alcune città. A che serviva dunque pubblicare bandi e fare proclami se poi a decidere erano solo un paio di funzionari con l’avallo dell’assessore che si è anche offeso. E dire che tutti gli onorevoli della nostra provincia hanno tentato di intercedere  con l’assessorato retto  da Tranchida cercando di perorare la causa di imprenditori iblei e di associazioni che vantano trenta anni di attività. Nulla. Ore e ore passate davanti la porta dell’assessore in quella corte dei miracoli che è stata sempre nel passato la sede di via Notarbartolo a Palermo.  Impunemente l’assessorato rifiutava tutte le proposte provenienti da enti, comuni, associazioni e professionisti iblei che si sarebbero accontentati di piccoli aiuti e invece si acquistavano spettacoli di medio livello con cachet da star di Hollywood. Ora interviene Crocetta: Il  circuito del Mito è stata la vergogna dello spettacolo.  Interveniamo con una maxi rotazione al Turismo. “Dopo le accuse dell’assessore Battiato sugli sperperi all’interno dell’assessorato, parte grande la rotazione del personale che interessa per il momento 5 dirigenti e 27 funzionari. In particolare viene azzerato il servizio sesto, quello che si occupa da anni di manifestazioni ed eventi e cambiano i dirigenti e una parte dei funzionari che si interessavano del circuito del mito. Nessuna questione personale con i singoli lavoratori, con il vicepresidente, ma il modo in cui si è lavorato per troppi anni all’interno del turismo è totalmente inaccettabile: impegni di spesa assunti senza la necessaria copertura finanziaria; eventi inseriti all’interno della programmazione europea che non possono essere certificabili poichè non ammissibili all’interno dei fondi Eu in quanto non hanno la caratteristica di rilevanza europea; diverse procedure di affidamento, spesso senza gare, dirette in nome di emergenze incomprensibili; assenza di programmazione vera”. “In pratica un sistema – continua Crocetta –  che ha prodotto diversi buchi di bilancio negli anni, senza assicurare un livello adeguato di promozione turistica e culturale della Regione siciliana. Ci sono alcune società, inoltre, che lavorano per la produzione di eventi, con informative antimafia atipiche, delle quali non si accorgeva nessuno. La rotazione, nella seconda fase, interesserà altre decine di lavoratori attraverso la mobilità interna”. Il Presidente conferma la linea di trasparenza e di recupero di efficienza della macchina regionale annunciando che, dopo il turismo, altri settori della pubblica amministrazione dovranno ruotare prevedendo un sistema di mobilità complessiva che non riguarderà meno di mille  persone. “La rotazione – aggiunge il Presidente – deve avvenire necessariamente  in fasi diverse al fine di non bloccare macchina regionale, ma il progetto non si ferma poichè è necessario dare ai lavoratori, ai funzionari e ai dirigenti nuove opportunità e sopratutto eliminare posizioni di cristallizzazione in alcuni posti chiave che sono alla base del funzionamento della macchina regionale”.

 

di Direttore13 Feb 2013 13:02