Così la vede Minardo….

Nino MinardoDal risultato elettorale di queste politiche è evidente che la gente è tornata a votare ed il mio ringraziamento va a tutti coloro che hanno dato la loro fiducia al Pdl confermando il fatto che i cittadini premiano i progetti politici, le proposte reali, serie e concrete e attestando che il Pdl è l’unico partito del centrodestra credibile e che in provincia di Ragusa  è il primo tra i partiti tradizionali.  Il nostro senso di responsabilità ci porta adesso ad un impegno forte e vigoroso con il principale compito di ricostruire già a partire dalle prossime amministrative e continuare ad aprirci a nuove energie e alla società civile dando nuova linfa al partito; gli elettori c’è lo chiedono dandoci la loro fiducia. Il dato in provincia di Ragusa, che ha visto raddoppiato il consenso rispetto alle recenti regionali dall’11,05% di ottobre al 21,9% di oggi, richiede impegno e apertura totale soprattutto verso i giovani con i quali è possibile creare e sostenere un “PATTO GENERAZIONALE” per rigenerare appunto la politica per rilanciare l’interesse dei cittadini iblei alla politica e alle istituzioni.  L’abbandono del partito da parte di alcuni “generali” appartenenti ad una classe dirigente che abbiamo ereditato ha portato beneficio permettendoci di percorrere la strada della rigenerazione del partito e di liberarci di chi dalla politica vuole solo ricevere senza dare nulla in cambio. Il dato di queste elezioni ci ha ulteriormente confermato che i “generali” non servono e conta solo la fiducia “dell’esercito”. L’esercito è  tornato e si è messo subito al lavoro e i risultati sono chiari ed evidenti nonostante buona parte della cosiddetta “nomenclatura” del partito abbia guardato alla finestra in questa campagna elettorale.

di Direttore26 Feb 2013 13:02

Privacy Preference Center