Taccheggio al centro commerciale

fotocentrocommercialeDenunciato un tunisino di anni 19, B. F., responsabile di furto consumato ai danni di un noto negozio di un centro Commerciale di Ragusa. Alle  11 di ieri, su precise disposizioni, i poliziotti  stavano effettuando un mirato controllo finalizzato a prevenire e reprimere eventuali reati presso uno dei centri commerciali della Città di Ragusa, quando hanno sentito urlare una commessa che richiedeva aiuto, in quanto un giovane si era impossessato della merce esposta per poi darsi alla fuga. Immediatamente i poliziotti si ponevano all’inseguimento del giovane che dopo poche decine di metri dopo veniva bloccato e perquisito. Al termine dell’attività di Polizia Giudiziaria, il giovane è stato trovato in possesso della refurtiva e per questo motivo è stato accompagnato presso gli uffici della Questura di Ragusa. Sottoposto ai rilievi fotodattiloscopici da parte del Gabinetto di Polizia Scientifica, il giovane è risultato in regola sul territorio nazionale essendo in possesso di permesso di soggiorno ed è stato denunciato per il reato di furto aggravato. Insieme al giovane vi erano altri due extracomunitari che visionate le immagini dell’impianto di videosoreveglianza sono risultati estranei al reato commesso dal loro amico ed in regola con il permesso di soggiorno. Ultimati gli accertamenti di rito, il giovane è stato allontanato ed in quanto residente ad Acate gli sarà notificato il foglio di via con divieto di far ritorno nel Comune di Ragusa. La merce è stata rivenuta e restituita al titolare del negozio derubato. I centri commerciali, negli ultimi anni sono diventati luoghi di aggregazione ed oggi sono da considerare “piazze a cielo coperto”. Per motivi l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, ha intensificato i controlli di tipo preventivo già da diverso tempo, effettuando numerose attività con personale in borghese ed in uniforme, al fine di prevenire il verificarsi di qualsivoglia fatto illecito.

di Redazione17 Gen 2013 10:01