Novità sull’emergenza idrica in città

rubinettoNon si attenua il problema della carenza d’acqua in città. Il dr. Amato, direttore sanitario dell’ASP 7, sta cercando di porre rimedio alla situazione d’emergenza, ma il danno sembra  abbastanza serio. In uno dei due pozzi chiusi, infatti,  il B1, sono state rilevate tracce di batteri abbastanza pericolosi come ad esempio la salmonella, ma lo stesso pozzo come dicevamo è chiuso e quindi non c’è nessun allarme per la popolazione.  Amato ha organizzato un tavolo di lavoro con le autorità del settore e si stanno facendo anche delle ricerche sul territorio per individuare i responsabili dell’inquinamento che deriva certamente da fattori zootecnici.  Il pozzo B invece da qualche giorno mostra livelli di ammoniaca sotto i livelli di guardia e quindi domani si faranno le prove per reimmettere l’acqua nel serbatoio di San Luigi e quindi rifornire la parte alta della città.

di Direttore29 Gen 2013 21:01