Vittoria, un’intera famiglia denunciata per furto

poliziavittoriaE’ accaduto nella città di Vittoria che il titolare di un negozio di telefonia mobile ha richiesto l’intervento della Polizia per denunciare il furto di due cellulari esposti in vetrina. Gli agenti di polizia giunti sul posto hanno visionato le immagini del circuito di videosorveglianza e hanno appurato che dei “potenziali clienti” che avevano visitato il negozio avevano sottratto i due telefonini. Si trattava di quattro persone, tre donne ed un uomo. In particolare una ragazzina, aiutata dagli altri tre a non farsi notare, ha preso prima un apparecchio occultandolo nella propria borsa ed poi ne ha preso un altro che ha consegnato ad uno dei complici che, però, si è immediatamente allontanato dall’esercizio commerciale.

L’uomo è stato riconosciuto dagli agenti perché si trattava di un pregiudicato vittoriese che immediatamente veniva ricercato presso il suo domicilio dove, poco dopo, sono arrivate le stesse quattro persone che si trovavano nel negozio. Dopo una iniziale reticenza madre e figlia ammettevano dell’avvenuta sottrazione dei due telefoni cellulari tanto che li prelevavano dalle borse che avevano e li consegnavano agli agenti. Tutto il nucleo familiare veniva denunciato per il reato di furto in concorso, mentre i cellulari erano restituiti al proprietario. La ragazza che si era impossessata dei telefoni è una minorenne ed è stata segnalata alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni.

di Redazione10 Nov 2012 11:11