Tutta la comunità vicina all’ex assessore Giuseppe Pluchino

incendio1Il Sindaco, la Giunta e il Consiglio comunale di Santa Croce Camerina esprimono solidarietà a Giuseppe Pluchino, ex assessore allo sviluppo economico, e alla sua famiglia, per quanto avvenuto due notti fa. Qualunque sia il movente, sul quale stanno indagando gli inquirenti, non possiamo esimerci dal condannare fermamente un così grave gesto di violenza, un atto intimidatorio, lesivo di beni personali e della sfera più intima di una famiglia, quale possa essere la casa.

Dello stesso tono di ferma condanna la solidarietà di “Città Futura”:

“Qualunque sia la causa, pubblica o privata, una comunità civile e pacifica non può non stringersi idealmente attorno all’amico Giuseppe, apprezzato e rigoroso amministratore ed esponente politico, e respingere con fermezza incondizionata ogni pratica violenta ed intimidatoria”.

E’ lunga la lista delle manifestazioni di solidarietà: L’ex presidente del Consiglio, Giovanni Barone, con Lucio Schembari, ex sindaco e tutta l’ex amministrazione Schembari, che con Pluchino hanno condiviso un’esperienza decennale di governo della città. Il Gruppo politico “Noi Ci Crediamo”,

il gruppo di SEL di Santa Croce Camerina. Un coro unanime di condanna, per un gesto che coinvolge l’intera famiglia dell’ex amministratore. Le indagini delle forze dell’ordine, che indagano a 360°, vedono un collegamento tra l’attentato che ha visto vittima di stalking un componente della famiglia e l’atto intimidatorio di sabato notte

 

di Redazione12 Nov 2012 11:11