Un chiarimento per Fini

gianfranco-fini-fabio-granataCi arriva in redazione un chiarimento per quanto riguarda il nostro articiolo dedicato alla presenza di Fini a Vittoria. Pubblichiamo per diritto di replica:  
Come coordinamento provinciale, come coordinamento cittadino e come comitato elettorale pro Nello Dieli ringraziamo le forze dell’ordine, per le quali da sempre nutriamo rispetto e fiducia, le istituzioni intervenute e la tanta gente che ha accolto nei momenti di incontro e confronto l’On Gianfranco Fini e l’On Fabio Granata in occasione della visita a Vittoria, dapprima al mercato ortofrutticolo, poi presso l’azienda Liguori, a seguire l ‘azienda Speranza ed infine per un più intimo e colloquiale incontro presso l’Hotel “al Gabbiano”.  Temi trattati e impegni concretamente presi saranno esposti e documentati, così come le tante immagini dei momenti della giornata di ieri.

Abbiamo costatato che anche in questo caso qualcuno ha deciso di inficiare quanto fatto, uno sparuto numero di soggetti a vario titolo interessati alle vicende politiche in corso non ha perso tempo per dire che scarna e poco nutrita è stata la partecipazione della gente.
Premesso che il nostro obiettivo non è di riempire le piazze di festosi banchettanti ma di attenti cittadini smentiamo le dichiarazioni che riportano poca presenza e poca partecipazione.
Forse qualcuno si riferiva ad altri eventi in favore di altri candidati ed ha fatto confusione.
A supporto di quanto detto a smentita pubblichiamo quanto prima foto e video della giornata di ieri.  Del resto si è sempre detto che le bugie hanno le gambe corte.
Evitiamo inoltre di commentare in risposta l’operato altrui, continuiamo a pensare a noi ed al nostro percorso politico e morale e lasciamo, come sempre ad altri, il “lavoro” di occuparsi degli altri per screditare, sminuire, inficiare per poi farsi palesemente smentire.
Forti delle nostre idee, dei nostri ideali, della nostra etica e delle liste pulite andiamo avanti saltando a piè pari questi tranelli da “Peppone e Don Camillo” e invitando gli elettori a riflettere anche su questo. 
di Redazione23 Ott 2012 10:10