Palestre scolastiche: il Coni invita gli enti locali a coinvolgere il comitato provinciale

SasàCintoloIl presidente del comitato provinciale Coni, Sasà Cintolo, con l’entrata nel vivo della nuova stagione scolastica, è tornato a porre all’attenzione delle istituzioni competenti la questione riguardante l’utilizzo delle palestre e delle attrezzature sportive in orario extrascolastico.

Cintolo evidenzia – in una lettera inviata al commissario straordinario della Provincia, ai sindaci dei comuni iblei, agli assessori comunali, alla Pubblica Istruzione e allo Sport oltre che ai dirigenti scolastici e al dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale – che “anche quest’anno i dirigenti scolastici e gli uffici provinciali e comunali alla Pubblica istruzione e allo Sport saranno impegnati ad esaminare le numerose richieste, avanzate dalle società sportive dell’area iblea, per l’utilizzo delle palestre scolastiche”. Il presidente ha chiesto dunque di tener conto anche delle reali esigenze sportive delle società e del rispetto del valore sportivo dei sodalizi richiedenti, di “predisporre i piani di utilizzo delle palestre nelle ore extrascolastiche, d’intesa con il comitato provinciale Coni che, sotto il profilo squisitamente sportivo ha certamente una conoscenza più specifica dei valori e dei livelli delle attività delle società sportive e può, quindi, suggerire, se richieste, utili indicazioni”. Del resto, viene precisato dal Coni, tale specificità del ruolo del comitato provinciale è espressamente richiamata dalla vigente normativa regionale.

di Redazione17 Ott 2012 09:10