Due indagati per turbativa d’asta nell’aeroporto di Comiso, Blitz dei carabinieri

aeroportoDalle prime ore della mattinata odierna i Carabinieri del Comando Provinciale Carabinieri di Ragusa supportati dai militari delle Compagnie competenti per territorio, per un totale di circa 30 unità, stanno dando esecuzione al “Decreto di perquisizione e sequestro” emesso dal Procuratore della Repubblica di Ragusa Dott. Carmelo Petralia, nell’ambito dell’inchiesta avviata dalla magistratura iblea per il mancato avvio dell’aeroporto di Comiso (RG). I militari procedono per l’ipotesi delittuosa di turbata libertà degli incanti in concorso a carico di due soggetti, identificati, più altri in corso di identificazione, con il fine di rinvenire presso le sedi e gli uffici del Comune di Comiso (RG), della “So.a.co. S.p.a.” (Societa’ Aeroporto di Comiso), della “S.a.c. S.p.a.” di Catania (Societa’ Aeroporto Catania), della “Terra Nova Advisers srl” corrente in Milano e negli uffici di un professionista di Ispica (RG), documentazione cartacea ed informatica relativa alla procedura ad evidenza pubblica, svoltasi nell’anno 2007, avente ad oggetto l’assegnazione del servizio di gestione del citato scalo aeroportuale mediante la sottoscrizione della maggioranza azionaria del capitale sociale della “So.a.co s.p.a.”, aggiudicata dal Raggruppamento Temporaneo d’Impresa costituito dalla “S.a.c. S.p.a” ed “Interbanca S.p.a.”. A rischio l’aggiudicazione dell’appalto, se i risultati dell’inchiesta dovessero confermare il reato ipotizzato.

di Redazione03 Ott 2012 14:10