Iurato-Barone:Don Camillo e Peppone in chiave moderna

FOTocartellonepdUn cartellone del PD in piazza, e riprende il botta e risposta tra Barone e la lista civica che lo ha appoggiato nella passata tornata elettorale; “Noi Ci Crediamo e la Iurato sindaco con tre voti di scarto.

In merito a quanto affermato nel manifesto che il PD di santa Croce ha esposto in piazza (tra l’altro in barba al regolamento e in maniera abusiva) replica Barone, dico che nessuno vuole vincere a tavolino; se per il PD la giustizia italiana rappresenta un corollario, visto che loro le regole se le fanno da soli, sarebbe il caso che si riempissero un po’ meno la bocca di concetti quali legalità e trasparenza. Io intendo semplicemente fare valere i diritti dei tantissimi che mi hanno votato e soprattutto i diritti di chi si è visto il voto calpestato e non si è vista rispettata in alcuni casi, l’intenzione di voto. E’ triste quanto riportato nel manifesto che afferma che.”nella remota ipotesi di un pareggio partirebbe un altro ricorso e così tra corsi e ricorsi finirebbe la legislatura “. Mi chiedo: è così tanta la fame di potere del PD da arrivare ad insultare la volontà popolare? Perché hanno paura della Giustizia, forse perché conoscono bene i trucchetti utilizzati in fase di scrutinio? Se sono in buona fede, perché non lasciare che la Giustizia, faccia il suo corso, accettando il verdetto con serenità?.

Il ballottaggio darebbe ai cittadini la libertà di scegliere. Loro invece cosa farebbero in caso di parità dichiarata dalla Giustizia? Un altro ricorso? Complimenti!. Mi chiedo davanti alla città che tipo di atteggiamento è questo ?! Vogliono bloccare l’attività amministrativa, solo per la loro sterminata sete di potere? Un atteggiamento veramente avvilente, puerile.

 

di Redazione03 Ott 2012 15:10