Porto chiuso ma per poco

>

Scrive il sindaco di Pozzallo che ci informa dell’andamento dei lavori nel porto dopo il crollo della torre faro.
Sono iniziati stamane le operazioni di rimozione di otto torri faro che versavano in uno stato di forte precarietà. Una, come si ricorderà, è crollata lunedì pomeriggio senza per fortuna creare danni a persone e/o cose, costringendo la Capitaneria di Porto all’emanazione di un’ordinanza di interdizione dell’area e il conseguente blocco dell’attività portuale.
A breve l’ordinanza verrà revocata per le ore diurne e quando, cosi come promesso, verranno attivate le torri faro mobili, si procederà alla revoca totale dell’ordinanza, ripristinando le condizioni di sicurezza e consentendo l’attività portuale h 24.
Alle operazioni di stamane hanno preso parte la Capitaneria di Porto e le imprese portuali.
La Regione sembra, finalmente, svegliarsi per assicurare i primi necessari interventi manutentivi, ma non bastano. La struttura portuale necessita di diverse opere di manutenzione e messa in
sicurezza. Ci si augura che quanto messo in atto sia solo il primo di una serie di interventi che assicurino alla struttura portuale piena efficienza ed operatività.

di Direttore02 Dic 2021 22:12