Un porto dimenticato dalla Regione

>

Siamo pronti a finanziare le opere di manutenzione del porto grande così come il dragaggio e la rimozione delle sabbie che impediscono il pieno utilizzo del porto piccolo. Crediamo che ci vorranno circa due milioni di euro. Allo stesso tempo, attendiamo risposte definitive dal Comune di Pozzallo sul progetto delle opere che consentiranno l’investimento di circa 40 milioni di euro. Abbiamo affidato risorse finanziarie al Comune di Pozzallo pari a 1 milione 140mila euro e adesso siamo in attesa di conoscere a che punto è l’elaborazione progettuale”. E’ quanto affermato questa mattina dall’assessore regionale per le Infrastrutture, Marco Falcone, in visita al porto di Pozzallo. Accompagnato dall’on. Orazio Ragusa, presidente della commissione Attività produttive all’Ars, che da sempre segue le sorti dell’infrastruttura per la crescita del territorio, e dal dirigente del servizio 8 infrastrutture marittime e portuali, Carmelo Ricciardo, l’assessore Falcone ha avuto modo di confrontarsi con il comandante in seconda della Capitanera, Teofilo Traina, con i rappresentanti dell’amministrazione comunale e con una delegazione di pescatori che hanno soprattutto messo in evidenza la questione dell’impossibilità di fruire al meglio del porto piccolo. Con riferimento al porto grande, invece, sono state sollevate numerose questioni riguardanti lo stato precario in cui versano alcune banchine, dove si registra anche l’avvallamento del tappetino di asfalto, l’impianto elettrico che a volte non funziona al meglio e rispetto a cui è necessario ammodernare con l’attivazione di luci a led, le difficoltà dell’utilizzo delle paratie che dovrebbero essere sostituite e la migliore fruizione dell’impianto idrico e antincendio. L’assessore Falcone si è detto disponibile a individuare delle risorse economiche ad hoc che saranno necessarie proprio per colmare le carenze evidenziate. Non dimenticando, poi, la prosecuzione dell’iter progettuale per la validazione definitiva del percorso che consentirà di procedere con la gara di 40 milioni di euro per la piena rifunzionalizzazione del porto”.  Per il porto di Pozzallo si sono spesi milioni ma soprattutto di parole ecco alcuni commenti politici. Ora auspichiamo che le criticità per le quali da tempo ci battiamo si concretizzino, al più presto, in interventi celeri e risolutivi”. Lo dice la deputata regionale del Movimento 5 Stelle di Ragusa, Stefania Campo, che questa mattina ha partecipato all’incontro tenutosi presso la struttura portuale.   L’on Dipasquale invece ha dichiarato: volutamente non ho partecipato questa mattina al sopralluogo dell’assessore Falcone al Porto di Pozzallo: questo Governo regionale prima dimentica di destinare risorse alle infrastrutture, poi pensa di poter fare passerella nei luoghi che ha ignorato. Un comportamento irrispettoso dell’intelligenza dei cittadini della provincia di Ragusa e di tutti i siciliani in generale”.

di Direttore29 Nov 2021 23:11