Pozzallo, il 16 novembre, tappa dello “Uil Tour 2021”

>

In piazza delle Rimembranze a Pozzallo, il 16 novembre alle ore 10, uno dei 27 appuntamenti scelti dall’organizzazione sindacale “per ridisegnare l’Italia”. Il comune del Ragusano, luogo-simbolo dell’immigrazione, sarà sede di riflessione e confronto su “I diritti, le speranze, il dialogo: dall’accoglienza all’integrazione”.
Parteciperanno all’evento tra gli altri la segretaria confederale Uil, Ivana Veronese, e il segretario generale della Uil Sicilia, Claudio Barone, che concluderà il dibattito. Aprirà i lavori Luisella Lionti, segretaria organizzativa della Uil Sicilia con delega all’Area Vasta Palermo-Siracusa-Ragusa-Gela.
Dopo Luisella Lionti, martedì 16, sono in programma interventi di Giovanni d’Avola per la Uil Ragusa, Ferdinando Trombadore, viceprefetto di Ragusa, Roberto Ammatuna, sindaco di Pozzallo, Kheit Abdelhafid, presidente della Comunità islamica in Sicilia, Emanuela Borrelli, rappresentante Iom-International Organization for Migration, Filiberto Fracchiolla, dirigente Ufficio Immigrazione della Questura di Ragusa, Vincenzo La Monica, responsabile Immigrazione Caritas Ragusa, Nino Marino, segretario generale Uila Sicilia, monsignor Antonio Staglianò, vescovo di Noto e delegato Cesi per le migrazioni.Saranno proposte anche alcune testimonianze.
Moderatrice, Francesca Cabibbo.

di Redazione13 Nov 2021 18:11