Ancora in pieno centro

>

Vittoria è una città difficile e accadono cose strane. Ad esempio dicono che per la visita di oggi del Vescovo LaPlaca ci si sia adoperati a ripulire tutto il percorso dalla Fontana della Pace fino alla Chiesa Madre. Su facebook i vittoriesi ringraziano come hanno fatto i ragusani quando per il Giro di Sicilia si sono ritrovati alcune strade riasfaltate. Ma a Vittoria, per ora, non si può scherzare  su nulla perchè la situazione è molto delicata. In piazza Vittoria Colonna, a due passi dalla sede del Comune di Vittoria in pieno centro, poco dopo le 4 di stanotte, è stato accoltellato un diciottenne.  Lo avrebbero inseguito fino davanti al portone di ingresso del Comune di Vittoria nella piazzetta Padre Pio dopo è stato aggredito e ferito in faccia con un coltello. La causa sarebbe stata una lite tra giovani di Vittoria e Gela e alla fine il ragazzo è finito in in ospedale con un trauma cranico e ferite da coltello ed ora è in osservazione.  E pensare che solo venerdi sera il Prefetto era andato a Vittoria per vedere di persona cosa si può fare per riportare la città alla normalità dopo ben 4 episodi criminali in pochi giorni. Bisognerebbe capire che disponibilità c’è di uomini e mezzi perchè purtroppo i ragazzi si muovono in branco e fino alle prime luci dell’alba e su questo occorre intervenire. Forse è opportuno intensificare i controlli video e magari ricorrere, come una volta, all’esercito ma solo come deterrente, per far capire che lo stato c’è. Non so se un sindaco, da solo possa risolvere problemi del genere. Di sicuro non si possono tenere a casa i ragazzi con il coprifuoco.

di Redazione28 Nov 2021 19:11