Peggio dell’autostrada.

>

Il cantiere per il recupero del Monastero del Gesù dura da tempo immemorabile. Peggio certamente del lotto autostradale appena inaugurato. Qui inoltre c’è il guaio che l’opera si vede, eccome. Occupa un posto d’onore nel panorama offerto dalla bellissima Ibla. Di chi è la colpa non si può dire ufficialmente anche se gli addetti ai lavori sanno bene cosa è successo. Eppure i soldi sono stati trovati, le gare sono state appaltate, gli interni almeno sulla carta sono stati divisi, stabilendo spazi e finalità Ma tutto tace!!!
Interviene ancora uno dei tanti comitati cittadini di Ibla che dice:, “Dopo che, nel maggio scorso, avevamo sollecitato l’amministrazione comunale ad intervenire per eliminare il degrado visivo esistente lungo la circonvallazione di via Ottaviano, in prossimità dell’ex convento dove i lavori in corso non sono mai ripresi,
abbiamo adesso verificato con soddisfazione che le nostre richieste sono state prese in
considerazione visto che le transenne, dove prima era evidente il degrado accumulatosi a causa dell’abbandono di vario materiale di cantiere, sono adesso state ricoperte con dei manifesti che promuovono l’utilizzo dei bus navetta.
A dire il vero l’affermazione sembrava ironica ma invece il comitato pensa davvero che sia stato fatta una cosa buone. Per noi non può bastare ricoprire le transenne per eliminare il degrado di una strada che è di vitale importanza per arrivare a Ibla. Il comitato si accontenta ma resta l’amaro in bocca per quello che il Monastero poteva essere se restaurato in modo semplice senza creare torri in mattoni rosso, ascensori nelle cisterne, ingressi temerari sotto la struttura. E ad oggi nessuno sa quanto tempo ci vorrà ancora. Come l’autostrada ci rimandano di mese in mese e tutto quello che avevamo di buono può andare in malora. Vedi il Museo Archeologico..

di Direttore03 Ago 2021 11:08