Canalotti: Contro tutte le irregolarità e gli abusivismi.

>

La difesa ad oltranza della magnifica zona della Riserva di Randello è motivo d’orgoglio per ogni cittadino che ha a cuore l’ambiente. Legambiente Ragusa ha anche presentato formale segnalazione a tutti soggetti  deputati
( Amministrazione Comunale, Vigili Urbani, Carabinieri, ecc. ) per richiedere un intervento sanzionatorio sulle irregolarità presenti in contrada Canalotti nell’area dell’ex parcheggio Pubblico “P12” in Via Salso di Punta Braccetto.  La segnalazione è stata reiterata  perchè nonostante l’ingiunzione a sospendere i lavori, l’attività di cantiere è diventata attività economica di parcheggio privato a pagamento aperto al pubblico.
E poi c’è anche una protesta di tutti coloro che abitano in quella zona. Ora senza essere blasfemi ci piacerebbe sapere quante abitazioni che insistono ai Canalotti sarebbero oggi nel pieno rispetto della legge. Una volta bastava pagare per sanare ma non per questo si può avere la coscienza a posto. Oggi infatti probabilmente tante case dovrebbero essere buttate giù, comunque. Come abbiamo detto in altro articolo condividiamo in pieno l’azione di Legambiente ma chiediamo che chi è stato abusivo nel passato, e oggi può fare la vacanza a Randello, abbia almeno l’accortezza di non fare troppe rimostranze.

di Redazione09 Ago 2021 23:08