Sospesi i dipendenti dell’ASP non vaccinati

>

Una decisione che seppur drastica deve incontrare il favore dei cittadini iblei che ogni giorno corrono i rischi del contagio e con grande fatica si sottopongono a lunghe attese per ricevere il vaccino. Con diverse note la direzione strategica dell’ASP  ha invitato ciascun lavoratore incluso in un preciso  elenco a voler provvedere al più presto alla effettuazione della vaccinazione anti Covid oppure a presentare certificazione che attesti di averla già effettuata o il  differimento dovuto a specifiche condizioni cliniche. Ma dopo molti giorni  l’ASP ha  rilevato che non risulta, per molti dipendenti, pervenuta alcuna documentazione comprovante eventuali motivi ostativi. Poichè si è anche accertata l’impossibilità di adibire i lavoratori  non vaccinati  a mansioni diverse da quelle alle quali sono destinate, la direzione dell’Azienda ha deciso di sospendere con effetto immediato il personale non vaccinato  sino assolvimento dell’obbligo vaccinale o  fino al completamento del Piano Vaccinale Nazionale. Viene inoltre disposta anche la sospensione della retribuzione di ogni altro compenso o emolumento dovuto. Insomma se non si è vaccinati, parliamo dei dipendenti dell’Asp a contatto quotidiano con il pubblico, non si può lavorare e neanche prendere lo stipendio!! Vediamo come va a finire!!

di Direttore31 Mag 2021 14:05