L’Accademia Scherma Ragusa in pedana a Terni con Matteo Passafiume per la II Prova Nazionale Cadetti

Al PalaDeSantis di Terni, la tre giorni di gare per la Seconda Prova Nazionale Cadetti, seconda tappa di qualificazione ai Campionati Italiani di categoria in calendario per fine maggio a Lecce, ha visto impegnati oltre 1400 schermidori delle migliori Accademie italiane. Rispettando la tradizione, anche l’Accademia Scherma Ragusa è stata presente, schierando sulle affollatissime pedane del Palazzetto Matteo Passafiume. Inserito in un girone di qualificazione molto difficile, Matteo, pur tirando con la consueta tenacia e la giusta determinazione, ha ottenuto una sola vittoria, rimanendo fuori dalla fase a eliminazione diretta. Come riconosciuto dal tecnico, maestro federale Roberto Molina “in queste competizioni dal livello schermistico molto alto è difficile conquistare posizioni. E anche se non si può essere soddisfatti per la prova di Matteo, è stata comunque un’importante occasione di crescita e di esperienza per arricchire il bagaglio tecnico-tattico. Forse, gli è mancato il miglior approccio alla gara dal punto di vista mentale, ma – ripeto – sono occasioni di crescita sportiva e umana che aiutano a migliorare ancora. Io e il mio Staff siamo fiduciosi e, con l’aiuto di sponsor e genitori, continueremo a lavorare per rimanere ad alti livelli e far esprimere ai nostri ragazzi il meglio delle loro capacità”.  Nel prossimo impegno,  gli under 14 dell’Accademia saranno il 2 e 3 febbraio a Santa Venerina per la Seconda Prova Regionale del Gran Premio Giovanissimi, in concomitanza con la prima Prova Trofeo Promozionale under 10.

 

di Lina Giarratana22 Gen 2019 16:01