Vittoria, controlli contro l’abusivismo commerciale

Controlli e sanzioni contro l’abusivismo commerciale (ed il fenomeno strettamente connesso dell’occupazione di solo pubblico) nel territorio vittoriese; a disporli il comandante della Polizia Municipale, Cosimo Costa.

Particolare attenzione è stata rivolta al mercatino settimanale che si svolge il sabato a Vittoria e il lunedì a Scoglitti. Sono stati effettuati controlli nei confronti di quanti operano all’interno delle due strutture per verificare la regolarità sia dal punto di vista dell’autorizzazione amministrativa che del rispetto delle norme sul commercio in aree pubbliche. L’intervento degli operatori della Polizia municipale ha permesso di individuare, nella giornata di ieri, quattordici operatori che svolgevano abusivamente la loro attività all’interno del mercatino: nei loro confronti sono quindi scattate le sanzioni del caso.

Così commenta le operazioni il comandante Costa: “i controlli eseguiti d’intesa con l’amministrazione comunale, rispondono all’esigenza di regolamentare l’esercizio di quelle attività commerciali che, con l’arrivo della stagione estiva, si svolgono soprattutto sul suolo pubblico. Quella di controllo è un’attività mirata alla verifica del rispetto di tutte le norme vigenti in materia, al fine di contrastare abusi e di regolamentare al meglio l’utilizzo e l’occupazione degli spazi pubblici”.

Anche i controlli per il rispetto delle norme del Codice della Strada sono stati particolarmente incisivi, con posti di controllo sulle arterie maggiormente transitate e servizi tesi a rendere più fluido il traffico, specialmente nella frazione marinara. L’attività di controllo vede impegnato il personale in servizi mirati alla sicurezza stradale, anche con l’utilizzo di apparecchiature per la verifica degli eccessi di velocità (telelaser) che consente di contestare immediatamente le infrazioni. Nell’ambito delle attività programmate dalla Polizia municipale per lo svolgimento del Vittoria Jazz Festival, saranno emanate delle ordinanze per regolamentare il traffico nella zona del centro storico interessata dalla manifestazione; inoltre, per garantire l’incolumità pubblica, saranno adottate misure di  “safety” volte a regolamentare la vendita e il consumo di bevande in contenitori di vetro e/o lattine in determinate fasce orarie e in determinati luoghi.

di Carmelo Dipasquale13 Giu 2017 15:06