Polemica sui totem turistici, Morando: “funzionano a fasi alterne”

Si avvicina la bella stagione, e il raggio delle polemiche politiche raggiunge inevitabilmente il discorso sui servizi erogati ai turisti. Gianluca Morando, consigliere comunale del Movimento Civico Ibleo, ha qualcosa da dire sui totem informativi messi a disposizioni per i visitatori della città.

Morando sui totem: ecco il punto: “segnalo all’Amministrazione comunale che il funzionamento dei totem turistici installati in alcune zone nevralgiche della città va tarato meglio perché di recente gli stessi sono risultati disattivi”. La segnalazione non giungerebbe “per spirito polemico, ma per evitare magre figure con chi usufruisce del suddetto servizio”.

Morando sottolinea che domenica scorsa ha avuto modo di verificare di persona come il totem installato all’ingresso del Giardino Ibleo, nel quartiere barocco, non funzionasse. E commenta quanto segue: “è inutile evidenziare che in una giornata del genere, con numerose presenze, il totem avrebbe potuto rappresentare un valore aggiunto per l’offerta turistica della nostra città. E lo stesso, tempo addietro, è accaduto anche con il totem di via Roma, quello installato accanto all’ascensore, che, invero, in questi ultimi giorni sta funzionando. Quindi, è opportuno che si intervenga presso chi di competenza per chiedere spiegazioni e fare in modo che la funzionalità dei totem possa essere assicurata a maggior ragione con l’arrivo dell’estate quando il numero dei turisti è destinato sempre di più ad aumentare”.

di Carmelo Dipasquale11 Mag 2017 16:05