Pallanuoto serie C: esordio ottimo, ma con qualche rimpianto, per l'Erea

marcabereaPositivo esordio in serie C per la Polisportiva Erea contro l’Asd College Palermo alla Piscina Comunale.  I padroni di casa, allenati da Sergio Avellino, sono andati subito avanti, mantenendo un largo vantaggio fino all’ultima frazione, rendendo durissima la vita degli avversari palermitani, costretti a rivedere le favorevoli previsioni della viglia.  Il primo goal a due minuti dal via con Scuderi, subito dopo il raddoppio di Avellino : gli ospiti accorciano nel finale. Il secondo tempo si apre col pari ospite, poi con l’uomo in più nuovo vantaggio con Federico Battaglia, che segna altre due volte  prima del riposo.  Dopo il rientro in gol subito Scuderi e Avellino, poi di nuovo Scuderi, consentendo di chiudere la frazione con un vantaggio che sembra in grado di mettere al riparo da sorprese. Invece, nel quarto tempo, i locali  si rilassano troppo, commettono molti errori sia in attacco sia in difesa, subiscono la espulsione definitiva di Scuderi e incassano ben cinque reti, l’ultima a tempo scaduto (per tutti tranne l’arbitro), facendosi sfuggire di mano un successo che sembrava già acquisito. A fine gara coach Avellino ha lodato la prova della squadra: “I ragazzi hanno giocato bene, mettendo in pratica al meglio schemi e tattiche provate in allenamento: dovremo lavorare sulla tenuta di un gruppo giovane alla prima volta in un campionato molto difficile, ripartendo dagli errori commessi nella frazione conclusiva. Anche se ha lasciato un pizzico di amarezza, il pari vale una vittoria per quanto espresso per tre quarti di gara:  dobbiamo continuare con grinta e determinazione per colmare il gap d’esperienza, inevitabile per una squadra esordiente. In questo sarà di sicuro molto utile l’inserimento dei catanesi Samuele Scuderi e Eduardo Riccioli, elementi validi ed esperti. Tabellino. Erea-College Watrpolo Palermo 8-8 – Parziali: 2/1-3/1-3/1-0-5. EREA: La Porta, Frisa, Riccioli, N. Occhipinti, Ciaceri, Cassibba, Digiacomo, F. Battaglia (2), Ravallo (1), Mollica, Arezzi, Scuderi (3), Avellino (2). Azioni con uomo in più: Erea 3, Palermo 10.
Nella foto Marco Cabibbo

di Gianni Papa14 Feb 2017 10:02