Servizio socio-psico pedagogico. Il Tar di Catania dà ragione al Comune di Ragusa

Il TAR Catania dà ragione al Comune di Ragusa, difeso dall’avv. Sergio Boncoraglio dell’Avvocatura dell’Ente, relativamente all’aggiudicazione del servizio socio-psico-pedagogico presso le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, della durata di 18 mesi. Infatti, con sentenza n. 2887/2016 depositata il 10 novembre 2016, ha rigettato il ricorso proposto dall’Associazione Temporanea di Imprese formata dalle Cooperative Sociale C.O.S., Vis ed Agape. contro l’aggiudicazione a favore della Cooperativa Sociale “Il Girotondo”.

di Redazione18 Nov 2016 15:11