Gran successo per il concorso ippico nazionale di salto organizzato dalla SIR

valerio-contarini-su-newton-de-la-tour giuseppe-militello-su-zele Dopo ben dieci anni, la SIR (Società Ippica Ragusana) ha ospitato di nuovo un concorso ippico nazionale, organizzato in maniera impeccabile sui due splendidi campi coperti che hanno consentito ai partecipanti ed al numeroso pubblico di non essere disturbati dalle sfavorevoli condizioni atmosferiche. In gara 100 binomi (per complessivi 218 percorsi) da tutta la Sicilia, che hanno saltato in otto categorie giornaliere (dalla L60 alla C130). Questi i podi delle categorie più alte. Sabato: C120 a tempo – 1) Chiara Faro su Berlin’s Pride dei Folletti; 2) Andrea Ciancico su Lizzander, 3) Francesco Timpanaro su White Boy. C130 a tempo – 1) Giuseppe Militello su Zelé,  2) Giuseppe Carrabotta su Castagnetta di Piedimonte, 3) Ludovica Privitera su Perla de Monterra. Domenica: C125 mista – 1) Francesco Cusumano su Amarillo Mio, 2) Arianna Monti su Cheri, 3) Alessandro La Spina su Catana. C130 mista – 1) Valerio Contarini su Newton de la Tour, 2) Gabriele Carrabotta su Vlo R, 3) Ludovica Privitera su Perla de Monterra. La padrona di casa SIR ha gareggiato con 12 binomi; di seguito le categorie di partecipazione, con nomi e risultati. L 60 – Lorenzo Battaglia su Alceo. B80 – Stella Occhipinti su Quibalà de le Sorgenti, Giulia Brafa su Sailes e Alessia Mastrosimone su Selinia: per tutte percorso netto sabato e domenica. B100 – Alessandra La Terra su Abakus e Marianna Bracchitta su Lombardo: entrambe prime ex aequo sabato. B110 – Martina Greco su Electral. D110 – Alessandra La Terra su Abakus, Luigi Campo su Luk 16, Alessia Diquattro su Push&Pull del Baroncio, Marianna Bracchitta su Lombardo. C115 – Alessia Diquattro su Push&Pull del Baroncio (prima di categoria)  e Luigi Campo su Luk 16. C120, sabato – Luisa Malfitano su Caprise de Pravia e Rodolfo Bruno su Zedda (in gara anche domenica nella C125 ). Nella C130, la categoria più alta, Karen Dalton su Dyland (6 anni). Nelle foto: in alto da sinistra Giuseppe Militello e Valerio Contarini; in basso Stella Occhipinti, Giulia Brafa ed Alessia Mastrosimone, Alessandra La Terra e Marianna Bracchitta, Alessia Diquattro. 

.marianna-bracchitta-alessandra-la-terragiulia-brafa-stella-occhipinti-alessia-mastrosimonealessia-diquattro-copia

di Lina Giarratana23 Nov 2016 10:11