Calcio: Città di Ragusa sempre più capolista, il Marina stenta ma resta quinto

cittrg1Continua a parlare ragusano, e più in generale ibleo visto lo straordinario torneo del S. Croce, il girone D di Promozione, che vede sempre in testa il Città di Ragusa, passato anche sul difficile terreno di Licodia Eubea grazie alla rete del capitano Gaspare Pellegrino nella ripresa. Dopo la nuova vittoria esterna, la squadra del presidente Giovanni Vitale ha mantenuto il doppio vantaggio sul S. Croce, adesso solo al secondo posto dopo la vittoria casalinga di sabato ed il contemporaneo capitombolo interno sul Paternò, allungando sugli stessi paternesi ed un Atletico Catania in netto calo (entrambe sono a -6) ed otto lunghezza avanti al Marina di Ragusa, che rimane quinto ma ha perso al Selvaggio un’altra occasione di staccare gli altri pretendenti alla zona play off. A parziale scusante della squadra di Gianni Gurrieri, oltre alla indubbia qualità dell’avversario Aquile Calatine, le tante assenze in ruoli fondamentali che hanno costretto il tecnico ad una formazione di ripiego. Per la prossima giornata di campionato (dodicesima) la capolista azzurra, che in settimana ha messo anche le basi per il  passaggio del turno in Coppa Sicilia pareggiando, con una rete in trasferta, a Caltagirone, è attesa dallo scontro diretto con i cugini santacrociani: a causa dell’impossibilità di separare le tifoserie all’ex Enal, probabile l’utilizzo del Selvaggio, che tornerebbe finalmente ad ospitare una gara di cartello e potrebbe, finalmente, vedere un pò meno (desolatamente) vuote le due tribune. Il Marina afronta in trasferta il Città di Catania, visto l’ottimo rendimento esterno delle ultime gare (tre successi di fila) l’ottimismo è quasi d’obbligo, ma bisognerà comunque stare molto attenti.

di Gianni Papa21 Nov 2016 09:11