Il ‘riparo sotto roccia’ sito di straordinario ed inestimabile valore storico lasciato all’abbandono

Tutti parlano e straparlano di turismo gongolandosi su ‘risultati’ che si attribuiscono e di cui non hanno alcun merito perché l’unico merito è da attribuire alla serie televisiva del Commissario Montalbano che, di fatto, ha creato un brand capace di valorizzare il vasto patrimonio dell’umanità che abbiamo.
Gli amministratori del bene comune sono incapaci e ciarlatani ed uno dei tanti esempi è dato dalla vicenda Parco degli Iblei e, per ultimo, l’incapacità a tutelare e valorizzare un sito di inestimabile valore storico quale il ‘riparo sotto la roccia’ di epoca preistorica che ‘racconta’ la storia primordiale degli insediamenti umani nell’isola.
Soprintendenza e Comune di Ragusa in questi anni si sono ‘palleggiati’ la responsabilità della valorizzazione e concreta possibilità di fruizione turistica del sito e dell’ambiente circostante e alla fine, il risultato del fallimento, sta nella cementificazione che è stata autorizzata attorno al sito.
Un gravissimo atto di miopia politica ed amministrativa. Un enorme danno all’umanità e dai risvolti negativi anche economici per la mancata fruizione turistica di un sito che meriterebbe il riconoscimento di patrimonio dell’umanità. Svolgeremo gli atti ispettivi necessari!

di Redazione21 Ott 2016 13:10