Teatro Donnafugata, “Terra ca nun senti”: omaggio al canto popolare siciliano

Terra ca nun senti“: è questo il titolo del concerto-evento che la cantante siciliana e la banda musicale di Avola presenteranno venerdì 18 e sabato 19 marzo alle 21:00. Un appuntamento con l’estro e il fascino dei canti popolari siciliani, possibile solo grazie all’incontro tra Rita Botto e le storie di Rosa Balistreri.

È stato grazie a tale incontro che si è deciso di incidere “Terra ca nun senti”, prodotto da Roy Tarrant per la Recording Arts. Il risultato è una squisita ricerca musicale, fondata su un raro connubio tra tradizione e sperimentalismo. Il CD si compone di Dodici tracce in cui ai brani del repertorio della canzone popolare isolana si uniscono alcuni inediti che rivelano grandi sorprese, a partire dal modo in cui, giocando col suono della banda, Rita Botto dà corpo alla sua voce

L’appuntamento di venerdì e sabato sarà una vera e propria chicca per la rassegna teatrale del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla diretta da Vicky e Costanza Diquattro, con la consulenza dell’attore e regista Carlo Ferreri e il coordinamento di Clorinda Arezzo. Come di consueto, il concerto sarà preceduto da un aperitivo nei foyer del Teatro a cura di MAD Magazzini Donnafugata.

di Carmelo Dipasquale14 Mar 2016 17:03