Modica, al via la collaborazione con il conservatorio di Trapani

Comincia da oggi la collaborazione fra il Comune di Modica e il Conservatorio di Musica “Antonio Scontrino” di Trapani. il cammino che ha portato a questo traguardo è cominciato il 18 febbraio scorso,quando l’amministrazione ha adottato una delibera di giunta con la quale veniva sancito il rapporto di collaborazione finalizzato alle attività inerenti gli studi musicali rivolte, in particolar modo, alle giovani generazioni.

Le importanti realtà musicali di Modica (a testimonianza della vocazione dei giovani per questa arte) avranno adesso modo di approfondire e affinare con un importante conservatorio come l”Antonio Scontrino” di Trapani. La collaborazione è a costo zero e sarà utile a disciplinare un rapporto culturale tra i due soggetti.

Soddisfatto il sindaco di Modica, Ignazio Abbate: “la collaborazione con il prestigioso e storico conservatorio di musica “Antonio Scontrino” è un ulteriore e significativa soluzione per i giovani musicisti della città per poter approfondire le loro conoscenze e affinare la propria vocazione grazie ad un supporto così importante, che sarà riferimento anche per l’intera area del Sud–Est siciliano, per una possibile apertura di una sede decentrata”.

Il sindaco ha poi elogiato il lavoro del consigliere Piero Covato “che ha favorito, grazie alla sua opera, il concretizzarsi di questa iniziativa che proprio oggi ha avuto il sì del consiglio accademico e del consiglio di amministrazione del Conservatorio”.

 

di Carmelo Dipasquale10 Mar 2016 16:03